Info

Fabiano Ventura

Sono un fotografo professionista specializzato in fotografia di montagna, paesaggio e reportage geografico.

Sono cresciuto viaggiando e imparando ad amare la natura; in particolare sono da sempre profondamente legato alla montagna in ogni suo aspetto, praticando da anni l’alpinismo, l’arrampicata sportiva e lo scialpinismo, attività che coniugo con la mia professione di fotografo.

Nel mio lavoro cerco di rappresentare la natura nei suoi aspetti più estremi e selvaggi, e di documentare le conseguenze dell’interazione tra le attività dell’Uomo e l’ambiente. Il mio scopo è trasmettere quanto sia importante conoscere e rispettare la natura, non solo per poter godere della sua bellezza, ma anche per preservare noi stessi come specie e come civiltà.

Ho organizzato e partecipato a numerose spedizioni scientifiche, fotografiche e alpinistiche, nei luoghi più selvaggi e impervi della Terra: nel 2004 ho accompagnato come fotografo ufficiale la spedizione italiana alpinistico-scientifica “K2 2004 – 50 anni dopo” raggiungendo una quota di 7000 m; nel 2005 ho seguito la spedizione di Hans Kammerlander e Karl Unterkircher in Nepal che vedeva impegnati i due alpinisti nel tentativo di raggiungere la vetta inviolata del monte Jasemba (7.352 metri).

Negli anni ho collaborato con diverse guide alpine e alpinisti di fama internazionale tra cui Reinhold Messner, Erri De Luca, Stephan Siegrist, Ines Papert, Agostino Da Polenza, Silvio Mondinelli, realizzando reportage in Nepal, Pakistan, India, Argentina, Cile, Perù, Namibia, Algeria, Utah, Colorado, Alaska, Georgia e Islanda.

Nella mia attività sono supportato da marchi leader del settore fotografico (Lowepro, Linhof, Nikon, Seitz Roundshot) e di abbigliamento e attrezzatura tecnica sportiva (Ferrino, La Sportiva, Mico, Montura); dal 2002 collaboro attivamente con la Società Geografica Italiana.

Pubblico le mie fotografie sulle maggiori riviste nazionali e internazionali, oltre ad attività per editoria libraria: nel 2003 ho realizzato per Feltrinelli la copertina del libro di Erri De Luca “Il Contrario di Uno”, sono coautore del libro fotografico “K2 – Le immagini più belle delle spedizioni italiane dal 1909 a oggi”, oltre ad aver pubblicato i volumi fotografici “Icelandscapes – Paesaggi d’Islanda”, “Sulle Tracce dei Ghiacciai, 1909-2009” e “Kaukasus Karakorum – Sulle tracce dei ghiacciai”.

Dal punto di vista tecnico, prediligo da sempre il grande formato che mi permette di realizzare stampe fotografiche di altissima qualità e grandi dimensioni capaci di regalare allo spettatore la sensazione di trovarsi nel paesaggio in maniera quasi reale. Le mie immagini sono state esposte a Roma, Milano, Torino, Biella, Parigi e Bolzano, presso il Messner Mountain Museum Firmian.

La scelta di attrezzature fotografiche di qualità così elevata applicata a soggetti di grande impatto visivo ed emotivo mi permette di realizzare stampe fotografiche particolarmente adatti ad allestimenti fotografici per la comunicazione aziendale così come per l’arredo di interni.

Organizzo periodicamente viaggi fotografici in Italia e all’estero, oltre a workshop sulla fotografia di paesaggio nei più suggestivi territori dell’Appennino italiano.

Dal 2007 lavoro ad un grande progetto intitolato “Sulle Tracce dei Ghiacciai”, che attraverso diverse spedizioni sulle principali catene montuose del Pianeta studia gli effetti dei cambiamenti climatici sui più importanti ghiacciai della Terra, unendo fotografia, ricerca storica e osservazioni scientifiche glaciologiche.

Grazie alla comparazione di immagini storiche e moderne unite a misurazioni sul campo, il Comitato Scientifico Internazionale del progetto è in grado di analizzare lo stato di salute dei maggiori ghiacciai del pianeta, preziosi indicatori per la valutazione delle condizioni climatiche correnti e, soprattutto, della loro evoluzione nel tempo. Le prime quattro spedizioni si sono svolte in Karakorum (2009), Caucaso (2011), Alaska (2013) e nelle Ande (2016), raggiungendo tutti gli obiettivi prefissati, tra cui la repeat photography delle immagini storiche, la registrazione GPS dei punti di ripresa e le misurazioni glaciologiche operate dai ricercatori che hanno partecipato alle spedizioni. Le quattro missioni hanno prodotto una considerevole mole di informazioni scientifiche, nonché materiale fotografico e cinematografico che ha permesso di realizzare mostre, convegni, pubblicazioni, e tre documentari televisivi in distribuzione sulle maggiori emittenti internazionali (ZDF, ARTE’, RAI, RTSI, NHK).

Attualmente sono impegnato nell’organizzazione della quinta spedizione prevista dal progetto, che si svolgerà in Himalaya nell’estate del 2018 e che sarà seguita successivamente da quella sulle Alpi nel 2020.

 

Sponsor

Foto a lavoro

Queste immagini mi ritraggono durante l’attività sul campo, in diverse parti del mondo. La selezione è piuttosto ristretta, ma sufficiente a dare un’idea di cosa faccio quando sono dietro l’obiettivo e soprattutto quali sono le condizioni in cui lavoro.

Mappa dei reportage

Mappa dei Reportage

Contatti

Lungotevere di Pietra Papa,
179 00146 Roma, Italia

Tel. +39 06 452217040
Fax: +39 06 5593162
Mobile +39 347 0012584

info@fabianoventura.it

P.IVA: 07369361006
www.fabianoventura.it